Cerca
Dal
Al
Ciao PIERO
Articolo del 5 febbraio 2014

Ciao Piero. 

Abbiamo appena appreso che un carissomo amico, e collega, sindacalista da molti anni della RSA FABI di Milano nonchè RLS, Piero Di Luizio ci ha improvvisamente e prematuramente lasciati.

Non riusciamo a dire molto, solo che ci mancherai immensamente.


Riceviamo, in proposito, dalla RSA FABI di Milano e pubblichiamo:

“CHISSÀ SE IN CIELO PASSANO GLI WHO”
 
Così recita una bella canzone di Luciano Ligabue rifacendosi ad uno storico gruppo musicale rock britannico degli anni ‘60, considerato tra le maggiori band Rock 'n Roll di tutti i tempi.
 
Chiunque conoscesse Piero ne ricavava un’impressione di  giovinezza: l’amore per la musica, la sua grande passione, gli conferiva quei modi da “ever green”, uno di quei personaggi che si stenta a concepirli invecchiare tradizionalmente.
 
Così la sua vicenda umana ci ha dolorosamente sorpresi, tanto che ancora fatichiamo ad accettare di non vederlo comparire in Filiale, di non potergli telefonare per qualche scambio di idee pratiche.
 
Sono pervenuti messaggi in gran numero, alcuni veramente commoventi: rendono onore all’interiorità di chi li ha inviati, ricompensano del raro privilegio di poter servire i colleghi e ci esortano a proseguire.
 
Negli ultimi tempi Piero ci ha confidato di aver letti tutti quelli indirizzati a lui particolarmente e che avrebbe voluto un giorno rispondere ad ognuno.
 
Si dice che - nel momento in cui c’è un pensiero così intenso - la vera risposta sia già partita.
 
Le esequie si sono svolte ieri alle 15 presso la Cappella del Cimitero Monumentale di Milano - secondo il desiderio espresso dai familiari: in forma riservata – ha quindi partecipato una ristretta rappresentanza della Fabi e di altre sigle, il Capo Area Direttore Alessandro Signorini, il Direttore Operativo Francesco Avino.      
 
A nome di Piero e della famiglia un grazie speciale a loro e ad ognuno di voi.       
 
 
RSA FABI MILANO - BANCA MPS
Condividi articolo