Cerca
Dal
Al
Home Page - Notizie - Dettaglio articolo
Clonata la carta di credito a Baldassarri
Articolo del 5 ottobre 2013

Da: Corriere Fiorentino

L'ex capo area finanza del Monte ha scoperto il furto una volta ai domiciliari e ha sporto subito denuncia

FIRENZE - La scoperta l'ha fatta una volta uscito dal carcere. È bastato uno sguardo all'estratto conto della sua carta di credito per rendersi conto di aver subito un furto di ben 64 mila euro. Protagonista della vicenda è Gianluca Baldassari, ex capo area finanza di Mps, oggi ai domiciliari nell'inchiesta su Mps. La sua carta di credito è stata clonata mentre lui si trovava in cella nel carcere di Santo Spirito a Siena.

I prelievi dalla carta di credito clonata, effettuati anche dopo la denuncia alle autorità, hanno mandato in rosso il conto corrente di Baldassarri, aperto al Monte dei Paschi. In un primo momento l'ex manager della banca ha ricevuto un estratto conto che riportava prelievi per 47 mila euro. L'anomalia lo ha portato a fare immediatamente denuncia.

Ma successivamente, dopo qualche settimana, Baldassarri avrebbe ricevuto un altro estratto conto con prelievi per circa 17.000 euro complessivi, nuova somma che portò «in rosso» il conto corrente. A questo punto, lui stesso, tramite i suoi legali, presenterà nei prossimi giorni una integrazione di denuncia relativamente a questa ulteriore sottrazione di denaro.

 

Condividi articolo