Cerca
Dal
Al
Home Page - Notizie - Dettaglio articolo
Rinviata approvazione Piano Industriale
Articolo del 24 settembre 2013

Il contenuto di questo articolo, pubblicato da ASCA - che ringraziamo - esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di questo sito, che rimane autonoma ed indipendente.


(ASCA) - Siena, 24 set - Lo splittamento dell'approvazione del piano di ristrutturazione di Mps e' dovuta a ''dettagli'' ma nel complesso l'operazione e' ''condivisa e concordata'' con le istituzioni nazionali ed europee.

Lo ha detto l'amministratore delegato di Banca Mps, Fabrizio Viola, parlando con i giornalisti al termine del cda, che ha deciso il rinvio dell'approvazione del piano concordato con la Commissione Ue necessario ad ottenere il via libera ai Monti bond.

''Ci sono dei dettagli - ha detto Viola - che devono essere messi a posto. E' un processo complesso che coinvolge tanti soggetti istituzionali e ogni tanto qualche tappa puo' subire qualche slittamento''.

Pero', ha assicurato l'ad di Mps, ''nella sostanza l'operazione e' condivisa e concordata. C'e' una questione di dettagli che pero' fanno la loro parte''.

afe/mau

Condividi articolo