Cerca
Dal
Al
Home Page - Notizie - Dettaglio articolo
MPS al bivio: salvaguardare la tradizione
Articolo del 20 giugno 2013

Il contenuto di questo articolo, pubblicato da soldionline.it - che ringraziamo - esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di questo sito, che rimane autonoma ed indipendente. 


Il Monte dei Paschi di Siena convoca l’Assemblea straordinaria per adeguare lo statuto alle richieste della Vigilanza e del Governo, nel momento in cui la Commissione Europea si appresta a verificare i contenuti del Piano di ristrutturazione alla cui validazione è connesso il via libera definitiva all’oneroso intervento statale di sostegno patrimoniale, i c.d. Monti Bond.

Contrariamente alle aspettative il Mercato, dopo una fiammata iniziale, continua a deprimere il valore dell’azione, ormai arrivato al 40% dei mezzi propri contabili. Il Management non comunica con il mercato, riservandosi di f arlo non appena concluso il defatigante iter sui Monti Bond.I piccoli azionisti sono abbandonati ai capricci della speculazione, evidentemente meglio informata o pregiudizialmente convinta della sfiducia verso la Banca, a beneficio di mani forti che a questi prezzi rastrellano per monetizzare profititti a breve, senza impegnarsi per il necessario sostegno di lungo periodo.

Nel diramare presso gli Associati il modulo di delega per la partecipazione alla prossima Assemblea, Azione MPS lancia un appello alla Commissione Europea perché non consideri essenziale, nell’auspicata approvazione del piano di ristrutturazione presentato dal Management, l’esternalizzazione di oltre 1000 dipendenti; anche la Commissione Europea deve farsi carico della necessità che le imprese in ristrutturazione non possano trovare semplicistiche soluzioni alla crisi globale mediante la riduzione dei livelli occupazionali.

di Mauro Introzzi 20 giu 2013 ore 16:03 ...

 

Condividi articolo