Cerca
Dal
Al
Home Page - Notizie - Dettaglio articolo
MPS: AL VIA IL NUOVO PRIVATE BANKING
Articolo del 27 maggio 2013

Il contenuto di questo articolo, pubblicato da agi.it - che ringraziamo - esprime il pensiero dell'autore e non necessariamente rappresenta la linea editoriale di questo sito, che rimane autonoma ed indipendente.


(AGI) - Siena, 27 mag. - Il nuovo modello del private banking targato Montepaschi e' stato presentato nei giorni scorsi a Siena alle strutture interne, alla presenza dei vertici del Gruppo.

Oltre 400 gestori provenienti da tutta Italia si sono confrontati nel primo appuntamento annuale dedicato a questo segmento di business che, alla luce del piano d'impresa 2012-2015, assumera' sempre piu' rilevanza per il Gruppo senese. Il progetto pone le sue basi su elementi che gia' da tempo contraddistinguono il private banking Montepaschi: la centralita' del cliente e la capacita' di ascolto e risposta.
 

Obiettivi sostenuti grazie al supporto di figure professionali di eccellenza e una delle piattaforme tecnologiche piu' moderne sul mercato (Advice). Al servizio della clientela di elevato standing, Banca Mps mette infatti a disposizione una rete di consulenza dedicata, composta da professionisti altamente specializzati, con una differenziazione per modello di servizio private e private top. In questa direzione e' stata intrapresa fin da inizio anno un'importante azione di recruiting che prevede l'ingresso di 100 nuovi banker, con esperienza e professionalita'.

A conferma del percorso evolutivo in atto, gia' nelle scorse settimane si sono registrati i primi ingressi. Allo stesso tempo, il Gruppo si e' mosso sul versante del potenziamento e della valorizzazione della rete, con l'apertura di sei nuovi centri private (Novara, Assago, Poggibonsi, Messina e 2 centri a Roma), con l'intento di incrementare il grado di assistenza erogata alla clientela. Il percorso intrapreso fa registrare gia' 400 nuovi clienti da inizio anno, per un totale di oltre 17.100 gruppi di relazione.

(AGI) Red/Mav


(AGI) - Siena, 27 mag. - "Il progetto dedicato al private - ha dichiarato Francesco Fanti, responsabile private banking Gruppo Montepaschi - e' stato sviluppato interamente da risorse interne al Gruppo ed e' entrato da alcune settimane nella fase di delivery. Partendo da un'attenta analisi delle richieste della rete, abbiamo fin da subito compreso l'esigenza di un nuovo modello organizzativo e distributivo, piu' snello ed efficiente, con l'obiettivo di liberare tempo ed energie dei gestori da dedicare alla relazione con la clientela. Abbiamo dunque realizzato una revisione complessiva della filiera private, creando figure specialistiche di coordinamento e supporto ai gestori della relazione". (AGI) Red/Mav (Segue)


(AGI) - Siena, 27 mag. - Si apre una nuova stagione per il private banking del Gruppo Montepaschi. La Banca ha infatti disegnato un modello di business innovativo, incentrato sulla consulenza avanzata e su una revisione complessiva della filiera, per garantire profittevoli sinergie con altri mercati per poter garantire al cliente risposte efficaci ad ogni esigenza. Con quasi 100 centri specialistici distribuiti su 15 regioni, una rete di 400 gestori e circa 21 miliardi di euro di raccolta complessiva, il private Montepaschi rappresenta da tempo una delle principali realta' nel mercato italiano ed un settore sul quale il Gruppo bancario ha deciso di puntare all'interno del suo piano d'impresa 2012-2015. E' quanto si legge in una nota del gruppo.(AGI) Red/Mav (Segue)

Condividi articolo