Cerca
Dal
Al
Home Page - Notizie - Dettaglio articolo
Mps: dal 7 maggio iniziate le perquisizioni a SMI
Articolo del 9 maggio 2013

SAN MARINO. E’ in corso da martedì 7 maggio una perquisizione alla Smi San Marino investimenti s.a, disposta dai pm di Siena Aldo Natalini, Antonino Nastasi e Giuseppe Grosso a seguito di una rogatoria del 16 aprile scorso.

A darne notizia è il Corriere.it. La perquisizione si legherebbe all’inchiesta per riciclaggio aperta autonomamente dal commissario delle legge, Simonluca Morsiani, e che vede indagato Alessandro Toccafondi, già collaboratore nell’area finanza di Mps di Gianluca Baldassarri, l’ex top manager attualmente in custodia cautelare cui sono stati sequestrati circa 20 milioni di euro che i pm senesi sospettano essere frutto di “retrocessioni” (cioè tangenti) legate alle operazioni finanziarie realizzate da Mps.

Gli investigatori della nucleo valutario della Guardia di Finanza guidati dal generale Giuseppe Bottillo sono da martedì a San Marino, insieme con il giudice Morsiani e con il pm Natalini, stanno effettuando anche accertamenti bancari e interrogando diverse persone. Sempre rispetto al filone sammarinese, a inizio mese era stato ascoltato dal commissario Morsiani Toccafondi, in Repubblica indagato per riciclaggio. L’ex numero due dell’area finanza di Mps si è detto estraneo ai fatti contestati e ha giustificato i soldi scudati da San Marino (1 milione 700mila euro), frutto della sua attività di trading.

Da: Romagnagazzetta.com

Condividi articolo