Cerca
Dal
Al
Home Page - Notizie - Dettaglio articolo
Mps: sequestrati 2,3 mln a Mussari
Articolo del 16 aprile 2013

(ASCA) - Siena, 16 apr - Il nucleo speciale di Polizia valutaria della Guardia di finanza di Roma sta eseguendo un decreto di sequestro preventivo di urgenza nei confronti dell'ex presidente di Banca Monte dei Paschi di Siena Giuseppe Mussari per 22,3 milioni di euro. Eseguito anche un sequestro per 9,9 milioni a carico dell'ex direttore generale Antonio Vigni e uno da 2,2 milioni per l'ex capo dell'area finanza Gianluca Baldassarri. L'esecuzione di questi decreti di sequestro e di quello nei confronti di Banca Nomura sono in corso di esecuzione a Siena, Roma, Milano, Bologna e Catanzaro.

Mps: Mussari e Sayeed indagati per ostacolo vigilanza

16 Aprile 2013 - 10:08

(ASCA) - Siena, 16 apr - L'ex presidente di Banca Mps Giuseppe Mussari e Sadeq Sayeed sono indagati per ostacolo aggravato all'esercizio delle funzioni delle pubbliche autorita' di vigilanza, infedelta' patrimoniale aggravata e false comunicazioni sociali aggravate in concorso tra loro.

E' quanto si spiega nella nota della procura di Siena sui sequestri emessi questa mattina a carico di Nomura, Mussari, Antonio Vigni e Gianluca Baldassarri. L'operazione rientra nell'inchiesta sulla ristrutturazione di Alexandria. Indagati in concorso anche gli stessi Vigni e Baldassarri e Raffaele Ricci di Nomura.

Mps: su Alexandria pm ipotizzano reati di usura e truffa

16 Aprile 2013 - 10:03

(ASCA) - Siena, 16 apr - I pm sensesi che indagano su Banca Mps ipotizzano i reati di usura aggravata e truffa aggravata ai danni dell'istituto senese. Queste sono le ipotesi di reato che, spiega una nota della procura di Siena, sono ipotizzate nel'ambito del sequestri preventivi che sono in corso di esecuzione a carico di Banca Nomura, Giuseppe Mussari, Antonio Vigni e Gianluca Baldassarri. ''Il sequestro - spiega la nota - e' stato disposto a fini impeditivi e a fini di confisca per equivalente in relazione al reato di usura aggravata e di truffa aggravata commessa ai danni di Banca Mps''.

Da: ASCA

Condividi articolo