Cerca
Dal
Al
Incontro verifica razionalizzazione Rete
Articolo del 27 maggio 2016

............... È evidente che il piano in parola, che prevede la chiusura delle filiali, risponda solo ed esclusivamente all’esigenza di ridurre i costi e per questo non abbiamo esitato ad esprimere tutte le nostre perplessità al riguardo per la ricaduta sui lavoratori dei disagi derivanti dai trasferimenti (considerate le distanze fra filiali cedenti e riceventi), e per il potenziale abbandono dei clienti (vista la presenza su piazza delle filiali cedenti di svariate banche concorrenti). Dubitiamo, infatti, che la “migrazione” della clientela dalle filiali cedenti a quelle riceventi vada a buon fine con la conservazione di numeri significativi, ma pare che la potenziale perdita di clienti  no n  sia  una  prio ri tà  per  l’a zienda !!!

La disorganizzazione (che ormai regna sovrana in azienda a tutti i i livelli) che deriverà da questa operazione di Razionalizzazione della Rete ricadrà sicuramente sui lavoratori ai quali sollecitiamo di trasmetterci prontamente qualsiasi tentativo di imporre operatività in violazione delle norme. Monitoreremo la fase per intervenire ove se ne ravvisi la necessità..............(segue)

Tag articolo
#riorganizzazione #ristrutturazione #paschi #face #bancomat #rete #commerciale #pressioni #commerciali #organici
Condividi articolo