Cerca
Dal
Al
Home Page - Festività - Dettaglio articolo
Giornata della memoria. Per non dimenticare
Articolo del 27 gennaio 2018

Per non dimenticare l'orrore. Per non scordare l'atrocità delle leggi razziali. E per commemorare, ancora e sempre, tutte le vittime dell'Olocausto. A oltre 70 anni di distanza dalla liberazione di Auschwitz dai nazisti - ad opera delle truppe sovietiche dell'Armata Rossa -, l'Italia celebra la Giornata della Memoria. Era il 27 gennaio 1945. Oggi, da nord a sud, sono tanti gli appuntamenti, le mostre, le letture, i concerti e i memoriali allestiti per una continua presa di coscienza collettiva.

INTERATTIVO La mappa delle iniziative

In Germania, intanto, saranno presentati per la prima volta cento opere d'arte realizzate da donne e uomini imprigionati nei campi di concentramento, relegati nei ghetti ebraici o sfruttati nei campi di lavoro. L'iniziativa, politicamente significativa, è del Deutsches Historische Museum di Berlino, il museo storico della capitale situato nella centralissima Unter den Linden. L'inaugurazione questa sera, alla presenza della cancelliera Angela Merkel, che terrà un discorso.

Condividi articolo