Cerca
Dal
Al
Home Page - Notizie - Dettaglio articolo
Domani Cda cruciale per il futuro di MPS
Articolo del 15 gennaio 2015

Da Wall Street Italia


NEW YORK (WSI) - Fari del marcato su Mps in vista della riunione di domani del cda. All’ordine del giorno, i risultati dell'incontro di oggi del presidente Alessandro Profumo e l'amministratore delegato Fabrizio Viola con i vertici della Banca centrale europea, da cui dovrebbe dipendere il futuro del gruppo bancario senese ancora alla ricerca di un suo equilibrio. 

Sul tavolo i dettagli dell'aumento di capitale che Banca Mps varerà nei prossimi mesi e che dovrebbe essere da 2,5 miliardi di euro. Una cifra che dovrebbe far fronte allo shortfall da 2,1 miliardi emerso per la banca in occasione degli ultimi stress test. I manager, poi, domani presenteranno il disegno di rafforzamento patrimoniale della banca al consiglio di amministrazione.

Il titolo intanto sale a piazza Affari, ma un passo indietro rispetto agli altri istituti di credito italiani. Mentre Intesa Sanpaolo svetta con un progresso del 3,8%, Bper del 2,6% e Banco Popolare del 2,2% e le altre banche salgono di oltre l'1%, Mps segna un progresso dello 0,8% attestandosi a 0,46 euro. (mt)

Condividi articolo